Barletta – Andria – Trani

Posted on by

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

La Provincia di Barletta – Andria – Trani è una provincia della Puglia settentrionale che conta 393.006 abitanti. Il capoluogo è congiunto fra le città di Barletta, Andria e Trani.

Confina a nord-ovest con la provincia di Foggia, a nord-est con il mare Adriatico, a sud-est con la provincia di Bari, a sud con la provincia di Potenza (Basilicata).

È stata istituita nel 2004 e le prime elezioni del consiglio provinciale si sono tenute il 6 e il 7 giugno 2009.

Lingue e dialetti

La Provincia di Barletta-Andria-Trani racchiude differenti varietà di dialetti. Più nello specifico vi sono:

  • il dialetto apulo-barese, benché con le dovute e minime varianti locali, comunemente utilizzato nell’area che comprende i comuni di Andria, Bisceglie, Minervino Murge e Trani;
  • una variante linguistica dei dialetti pugliesi centro-settentrionali, che risente, per posizione geografica, delle influenze tanto del dialetto apulo-barese quanto di quello apulo-daunico, rintracciabile nelle città di Barletta, Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Spinazzola;
  • il dialetto apulo-daunico, per lo più utilizzato nel comune di Trinitapoli;
  • il dialetto primario italoromanzo con forti influenze greche, facente parte dei dialetti meridionali intermedi parlati nella Puglia centro-settentrionale ed in particolari nel comune di Canosa di Puglia.

Fonte

La descrizione sopra è presa dall’articolo di Wikipedia Provincia di Barletta-Andria-Trani, con brevetto CC-BY-SA. La lista completa di coloro che hanno contribuito alla stesura dell’articolo è disponibile qui.
Le pagine non sono in alcun modo affiliate o appoggiate da chiunque sia associato all’argomento.