Monza

Posted on by

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Monza (Mùnscia in dialetto monzese) è un comune italiano di 121.545 abitanti, capoluogo della provincia di Monza e della Brianza in Lombardia.

Geografia

Monza sorge nell’alta pianura lombarda, nel monzese, fra Milano e la Brianza, ad una quota di 162 metri s.l.m.; dista solo 15 chilometri da Milano, in direzione nord e circa 40 da Lecco e Como, in direzione sud. Il suo territorio è attraversato da nord a sud dal fiume Lambro. All’ingresso a nord nel centro storico, fra le vie Zanzi e Aliprandi, una biforcazione del fiume creata artificialmente a scopo difensivo nei primi decenni del XIV secolo dà luogo al Lambretto, che si ricongiunge al corso principale del Lambro alla sua uscita a sud dall’antica cerchia delle mura (oggi interamente demolite).

Un altro importante corso d’acqua, anch’esso artificiale, è il Canale Villoresi, realizzato nel XIX secolo, che attraversa il territorio di Monza da ovest ad est incrociando il Lambro al confine settentrionale del quartiere San Rocco.

Monza è parte integrante della Metropoli Milanese “Grande Milano”

Storia

In epoca romana è attestato il vicus di “Modicia”, anche se nel territorio monzese sono state rinvenute testimonianze di presenza umane molto anteriori. La città conobbe un periodo di particolare rilevanza politica e di intenso sviluppo artistico durante il VII secolo, quando fu capitale estiva del Regno longobardo; in seguito la città entrò nei domini del Sacro Romano Impero, pur con ampi margini di autonomia, e infine, dall’XI secolo, entrò nell’orbita di Milano. Libero comune nel XIII secolo, nel XIV Monza entrò nei domini dei Visconti di Milano, dei quali seguì la sorte passando prima sotto il controllo spagnolo e poi sotto quello asburgico, fino a diventare parte, nel 1859, del Regno di Sardegna (poi Regno d’Italia dal 1861).

Simboli

Lo stemma di Monza è costituito da uno scudo sannitico di colore azzurro al cui interno sono rappresentate la Corona Ferrea e la Croce di Berengario. Lo scudo, contornato da una fascia d’argento con la scritta latina Est sedes Italiæ Regni Modoetia magni (Monza fu la sede del Regno d’Italia), è decorato da rami d’ulivo e di quercia legati da un nastro rosso ed è timbrato da una corona da città.

Fonte

La descrizione sopra è presa dall’articolo di Wikipedia Monza, con brevetto CC-BY-SA. La lista completa di coloro che hanno contribuito alla stesura dell’articolo è disponibile qui.
Le pagine non sono in alcun modo affiliate o appoggiate da chiunque sia associato all’argomento.